Home Page

Che cos'è il Reiki
Le Origini del Reiki
Reiki Master
Punti d'incontro
Corso Reiki
Trattamenti e corsi individuali
Chi Siamo
Meditazione
Bibliografia
Un pensiero per te
Seguici su facebook
Le Origini del Reiki

L'Antica arte del Reiki fu riscoperta e tramandata a noi dal Dott. Mikao Usui, monaco cristiano giapponese, che insegnava in una scuola di Kioto, verso la fine dell' Ottocento.
In seguito alla domanda di un allievo, sul segreto delle guarigioni di Gesù Cristo, e sui miracoli da Lui compiuti, Mikao Usui non trovando altra risposta se non nella sua profonda fede, lasciò l'insegnamento e si recò presso un'università americana per studiare,ricercare e scoprire attraverso lo studio della filosofia, della Bibbia e della storia del cristianesimo, quale potesse essere la formula per le guarigioni.
Non trovando risposta alle sue domande ritornò in Giappone e volle continuare i suoi studi sul Buddismo, l'Induismo e le altre religioni del mondo.
Visitò molti monasteri, lesse gli antichi testi Sutra, imparò il cinese, il sanscrito, e l'indiano, ma non trovò quello che cercava: il segreto delle guarigioni.
Trovò in un sutra in sanscrito alcuni simboli ed alcune parole che lo colpirono, che potevano rivelargli il segreto delle guarigioni ma Mikao Usui non comprese il significato, non sapeva come poter usare quelle parole. Decise di meditare per ventuno giorni su una montagna, digiunando e leggendo i Sutra. Alle prime ore del ventunesimo giorno, Mikao Usui, vide dei lampi di luce ed una luce bianca che veniva verso di lui con dei simboli dorati : che lui riconobbe.
La luce lo colpì nel centro della fronte e cadde in trance, durante la quale raggiunse la comprensione e la piena consapevolezza del loro significato. Risvegliandosi si sentì forte e pieno di una nuova energia e serenità: era la nascita del Reiki ,secondo il metodo Usui. In seguito Mikao Usui chiese ed ottenne il permesso di lasciare il suo monastero per poter aiutare la gente e per offrire la propria efficace opera a tutti quelli che stavano male.
Peregrinò per tutto il Giappone guarendo, predicando ed operando il bene divenne famoso come grande guaritore ma riconobbe sempre di non essere lui a guarire, bensì l'Energia Universale che passava attraverso di lui.
Usui formò diciotto maestri, che a loro volta insegnarono e praticarono il Reiki secondo il metodo Usui. Volle mettere per iscritto le regole del Reiki che insegnò per tutta la vita.

I PRINCIPI INSEGNATI DAL DOTT. MIKAO USUI

  • solo per oggi, non ti arrabbiare
  • solo per oggi, non ti preoccupare
  • solo per oggi, conta le tue benedizioni, onora i genitori, i tuoi insegnanti, i tuoi vicini, mangia il cibo con gratitudine
  • solo per oggi, vivi onestamente
  • solo per oggi, sii gentile con tutto ciò che vive
Per il benessere psico-fisico che è lo stato naturale del nostro essere.


Il suo successore fu il Dott. Chiyiro Hayashi, che divenne il secondo maestro di Reiki.
Hayashi era comandante della Marina Imperiale ed incontrò Mikao Usui in uno dei suoi pellegrinaggi. Fu così che conobbe i principi del Reiki ed iniziò a diffonderli per tutta la vita.
Mikao Usui aveva parlato ad Hayashi della sua esperienza tra i mendicanti, rivelandogli che per prima cosa bisognava insegnare alla gente la riconoscenza, avviando subito dopo la guarigione dello spirito per favorire quella del corpo fisico.
Hayashi fece tesoro di questa esperienza ed aprì una clinica vicino Tokio, nella quale cominciò a lavorare ininterrottamente insieme ad alcuni operatori Reiki da lui iniziati, che trattarono spesso molti casi difficili con esito positivo.




Al Dott. Hayashi successe Hawayo Takata, che fu la terza grande maestra.
Takata soffriva di un grande numero di malattie gravi per questo decise di andare in Giappone per curarsi.
Arrivata in Giappone dall'America per farsi operare, prima dell'intervento una voce che le rivelava che non era necessario, perchè c'era un'altra strada per la guarigione.
Venuta a conoscenza della clinica di Hayashi fu ricoverata e trattata ogni giorno con serenità da più operatori.
Ottenuti ben presto risultati sorprendenti dopo aver deciso di intraprendere questa strada, diventò allieva di Hayashi e restò presso di lui, lavorando quasi un anno nella clinica, prima di far ritorno alle Haway.
Takata iniziò ventidue maestri ed è grazie a lei che il Reiki uscì dal Giappone e si diffuse in tutto il mondo occidentale.



Dopo di lei, Phyllis Lei Furumoto, grande maestra e nipote di Takata, diffonde il Reiki nel rispetto degli insegnamenti e dell'opera tramandata da Mikao Usui.









Per informazioni:info@reikiuniversale.com.